ACCENSIONE ANTICIPATA IMPIANTI DI RISCALDAMENTO
02/10/2017
ACCENSIONE ANTICIPATA IMPIANTI DI RISCALDAMENTO

La normativa italiana (Legge n. 10/1991, D.P.R. n. 412/1993, D.Lgs. n. 192/2005 e D.P.R. n. 74/2013 e s.m.i.) ha diviso l’Italia in zone climatiche, fissando per quante ore al giorno e per quali mesi dell’anno i riscaldamenti possono restare accesi.
Besnate è inserito nella fascia climatica E, con un limite orario giornaliero di 14 ore dal 15 ottobre al 15 aprile (art. 4, comma 2° del D.P.R. n. 74/2013).
L’impianto va acceso dopo le 5,00 del mattino e spento dopo le 23,00 (art. 4, comma 4° del D.P.R. n. 74/2013).
Al di fuori di tale periodo, gli impianti termici possono essere attivati in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l’esercizio e comunque con una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita a pieno regime, ovvero in Besnate per non più di 7 ore (art. 4, comma 3° del D.P.R. n. 74/2013).
Va sottolineato che, anche in caso di attivazione straordinaria, gli impianti termici destinati alla climatizzazione degli ambienti devono essere condotti in modo che, durante il loro funzionamento, non vengano superati i valori massimi di temperatura fissati (20 °C).

IL SINDACO
(Dott. Ing. Giovanni Corbo)